Dott. Antonio Sbardella

MEDICO CHIRURGO - NUTRIZIONISTA

Nutrizionista Nazionale Italiana di Taekwondo

LA BIOTERAPIA NUTRIZIONALE

Proviamo a spiegare cos’è

A pensarci bene, sintetizzare in poche frasi le caratteristiche della Bioterapia Nutrizionale, non è complicato. Partendo, infatti, dall’assunto che la salute è figlia di funzioni organiche ben equilibrate, si può dire che fare Bioterapia Nutrizionale è utilizzare l’alimentazione per condurre il metabolismo verso l’equilibrio delle sue funzioni.

Non basta, forse, come definizione, ma è un inizio.

Leggi di più...

La biochimica che governa gli esseri viventi è fatta di equazioni che descrivono sempre un equilibrio dinamico fra le molecole, con scambi continui fra i due lati di una membrana cellulare o di una reazione chimica. Per esempio il semplice sale da cucina, in acqua, si scioglie e si riforma continuamente facendo della soluzione un composto sempre in movimento, dinamico e in equilibrio.

Il movimento è alla base della vita e il movimento in equilibrio è alla base della salute. Lo scopo principale della Bioterapia Nutrizionale è perseguire questo obiettivo usando gli alimenti con fini curativi. Va riconosciuta all’alimento una capacità terapeutica reale, che naturalmente non è alternativa alle molte cose che la medicina sa fare oggi per la salute, ma sinergica. E’ un’arma in più. Alla distanza, perdere questo potenziale può rivelarsi una scelta svantaggiosa, e nemmeno tanto giustificata, per la salute della popolazione.


I "MIEI" ATLETI