Dott. Antonio Sbardella

MEDICO CHIRURGO - NUTRIZIONISTA

Nutrizionista Nazionale Italiana di Taekwondo


Con il patrocinio della Federazione Italiana Taekwondo      

La Bioterapia Nutrizionale (BN) applicata allo sport parte dalle notevoli acquisizioni della nutrizione sportiva moderna per aggiungervi il concetto di gestione funzionale dell’organismo in toto, il che consente di utilizzare il “valore aggiunto” degli alimenti. Entro limiti fisiologici, infatti, si può agire sulla funzionalità degli organi migliorandone o, in caso di errori, peggiorandone l’attività.

Nello sport soprattutto, ci confrontiamo con la fisiologia umana al suo meglio. Le risposte dell’organismo sono più rapide e più evidenti rispetto all’organismo di un non atleta, perciò l’azione dei pasti e della loro successione nel corso dei giorni dà risultati spesso sorprendenti.

Questo libro è un manuale operativo che suggerisce, a chi si occupa del settore, le soluzioni nutrizionali da adottare quotidianamente spiegandone le ragioni, secondo gli obiettivi stabiliti. Perché gli alimenti sono più di un semplice supporto all’attività fisica: sono parte integrante dell’allenamento e della performance.

DAL 20 GENNAIO 2021 IN LIBRERIA E ON LINE


LA BIOTERAPIA NUTRIZIONALE

A pensarci bene, sintetizzare in poche frasi le caratteristiche della Bioterapia Nutrizionale, non è complicato. Partendo, infatti, dall’assunto che la salute è figlia di funzioni organiche ben equilibrate, si può dire che fare Bioterapia Nutrizionale è utilizzare l’alimentazione per condurre il metabolismo verso l’equilibrio delle sue funzioni.

Non basta, forse, come definizione, ma è un inizio.

Leggi di più...

La biochimica che governa gli esseri viventi è fatta di equazioni che descrivono sempre un equilibrio dinamico fra le molecole, con scambi continui fra i due lati di una membrana cellulare o di una reazione chimica. Per esempio il semplice sale da cucina, in acqua, si scioglie e si riforma continuamente facendo della soluzione un composto sempre in movimento, dinamico e in equilibrio.

Il movimento è alla base della vita e il movimento in equilibrio è alla base della salute. Lo scopo principale della Bioterapia Nutrizionale è perseguire questo obiettivo usando gli alimenti con fini curativi. Va riconosciuta all’alimento una capacità terapeutica reale, che naturalmente non è alternativa alle molte cose che la medicina sa fare oggi per la salute, ma sinergica. E’ un’arma in più. Alla distanza, perdere questo potenziale può rivelarsi una scelta svantaggiosa, e nemmeno tanto giustificata, per la salute della popolazione.


I "MIEI" ATLETI